Il bassissimo contenuto di minerali di appena 39,9 mg/l conferisce all’ACQUA MORELLI un gusto sorprendentemente morbido e puro, eccellente per accompagnare i piatti migliori, vini selezionati, caffè o cocktail speciali

Minimamente mineralizzata
Grazie alla bassa mineralizzazione (39,9 mg/l), l’ACQUA MORELLI è ideale per la gastronomia.

 

Filtrata in maniera naturale
Un viaggio lungo 75 anni attraverso gli strati rocciosi a più di 1.000 metri assicura una filtrazione naturale all’ACQUA MORELLI e le conferisce il suo gusto particolarmente morbido.

 

Il consumo pro capite di acqua minerale nei Paesi appartenenti alla top 20 è salito del 50% negli ultimi dieci anni. È naturale, pertanto, che i consumatori si interessino sempre di più dei prodotti e sappiano apprezzare un’acqua minerale eccellente.

L’ACQUA MORELLI è l’acqua di montagna delle Alpi Marittime e si contraddistingue per il contenuto di minerali particolarmente basso. La fonte, sfruttata dal 18° secolo, è ubicata nel cuore di una pittoresca faggeta, a ben 1.000 metri di altitudine. Qui la natura è praticamente intatta ed è priva di aree sottoposte a sfruttamento agricolo o ad altri influssi ambientali. Prima di sgorgare da questa sorgente idilliaca, l’acqua minerale viaggia per 75 anni attraversando numerosi strati di roccia e viene così filtrata in modo naturale.

Il bassissimo contenuto di minerali, appena 39,9 mg/l, conferisce all’ACQUA MORELLI un gusto sorprendentemente morbido e puro, eccellente per accompagnare pietanze squisite, vini selezionati, caffè o cocktail speciali. Soprattutto se confrontata con altre acque minerali, che ne contengono fino a 948 mg/l, la sua bassa mineralizzazione spicca particolarmente. Di conseguenza, l’ACQUA MORELLI si contraddistingue per l’eccezionale purezza e conquista i palati anche nella versione liscia, che trova sempre più estimatori.